John Dobson all'Osservatorio Astronomico di Porziano

Giovedì 13 Ottobre 2004: una data per noi storica

Lo sapevamo già da tempo che sarebbe arrivato a farci visita, ma nessuno ci avrebbe creduto finché non l'avesse visto li tra noi: JOHN DOBSON, uno dei più grandi astrofili del mondo, padre dell'autocostruzione astronomica accessibile a qualunque tasca, inventore del telescopio tipo DOBSON e forse primo vero divulgatore dell'astronomia per tutti nel XX° secolo, classe 1915.

Ce lo hanno portato direttamente dalla Gubbio Astronomy Week Corrado Spogli e Daniele Capezzali che partiti alle 18:30 da Gubbio con la macchina di Corrado, sono approdati alle 19:30 all'Osservatorio di Porziano, dove erano attesi dai fedelissimi del gruppo.

Dopo un breve giro delle cupole, Dobson, rimasto favorevolmente colpito dall'ampia autocostruzione ha posto la sua firma sul telescopio SKYWALKER di Paolo Fagotti che è stato autocostruito in ogni sua parte; a seguire uno scambio di pergamene per documentare la presenza del grande astrofilo a Porziano.

Siamo poi ripartiti dall'Osservatorio di Porziano per andare a cena al ristorante "Da Giovannino" a Ponte Grande, dove John ha mangiato specialità umbre e ci ha intrattenuti parlando di astronomia e cosmologia.

La cena, svoltasi in allegria è durata fin verso le 22:30

Al termine della cena, prima che John ripartisse per Spoleto , dove il giorno dopo avrebbe partecipato ad una manifestazione, hanno parlato nell'ordine il Presidente Onorario del GAMS Mario Rampini e l'Assessore al Bilancio del Comune di Assisi Zibetti. L'Assessore ha omaggiato John Dobson con un libro su Assisi e con una spilla con lo stemma del Comune.

Frastornati e un po' eccitati abbiamo concluso la serata guardandoci alle spalle e pensando che pochi anni fa pensare di portare un personaggio di così grosso calibro al nostro Osservatorio sarebbe stata pura utopia; ancora una volta il Gruppo Astrofili Monte Subasio ha saputo valorizzare il territorio in cui opera.